WWE Superstars Report #26 (08/10/2009)

Rivivi le emozioni dell'ultima puntata di WWE Superstars con il nostro report dettagliato!

Sezione:

Report

Sovereign Bank Arena Trenton, New Jersey

TONIGHT: THE CRYME TIME VS THE HART DYNASTY

MATCH: EVAN BOURNE VS TED DIBIASE JR.

Si parte subito con il primo match della serata, in cui si sfideranno Ted DiBiase Jr., reduce dal Hell in a Cell contro la DX, e il high-flyer Evan Bourne. Prima che il match cominci, Ted dice di voler dedicare l’incontro al suo amico Cody, che domenica è stato illegalmente e sadicamente attaccato dalla D-Generation X. Pertanto chiede al pubblico di raccogliersi in un momento di silenzio. Detto ciò, Evan si presenta sul ring, e il match ha inizio. Clinch iniziale. Ted porta l’avversario all’angolo e lo attacca brutalmente con pugni e calci, terminando l’impeto con una gomitata. Evan viene lanciato, ma prova il crucifix pin, che però viene bloccato, e Ted schiaccia violentemente Evan al tappeto,conto di due.Reazione del high-flyer con una serie di low kick, seguiti da un roundhouse kick che spedisce fuori dal ring il membro della Legacy. Plancha dal top turnbuckle a segno. Evan è ora sull’apron, pronto per effettuare una diving headscissors, che tuttavia viene bloccata da Ted, che lancia violentemente Evan contro la balaustra. Ancora il membro della Legacy all'assalto con una headlock sull’avversario. Evan prova una reazione, ma Ted lo costringe all’angolo e lo atterra poi con una hip toss. Potente calcio in faccia da parte di Ted. Il quale continua l’attacco brutale con una serie di elbow drop, per poi connettere con uno standing dropkick. Ted tenta il back drop, ma Evan evita la manovra. Bourne si dà lo slancio con le corde, ma subisce una devastante clothesline,altro conto di 2 per Ted, che chiude l’avversario in una headlock. Evan si libera a fatica, e reagisce con uno springboard step up Enziguri! Serie di calci bassi e headscissors a segno da parte di Evan, che termina la combo con un Flying forearm smash. Ted viene posizionato per l’Air Bourne, ma il figlio del Million Dollar Man trattiene Evan per una gamba. Evan va a segno con una potente ginocchiata al mento, ma manca il Roundhouse kick, permettendo all’avversario di effettuare una devastante Dream Street, 1… 2… 3!!! Ted ottiene una vittoria dopo la grande sconfitta di HIAC! Punti VWE: Evan Bourne(-10,50) Ted DiBiase(22,50)

PROMO: ASK TO DIVAS MOMENTS

Le divas ci trattengono per dare conigli e opinioni in generale

UP NEXT: SHELTON BENJAMIN IN ACTION

Shelton Benjamin si avvicina al ring, con una fasciatura parecchio vistosa alla spalla sinistra. Punti VWE: Shelton Benjamin(0,60)

PROMO: DID YOU KNOW?

La WWE offre ai militari statunitensi biglietti gratis per tutti gli show che si tengono in America.

MATCH: SHEAMUS VS SHELTON BENJAMIN

Siamo pronti per il secondo match della serata, dedicato alla ECW: “The Celtic Warrior” Sheamus affronta “The Gold Standard” Shelton Benjamin. L’incontro si apre con un clinch, e Benjamin che evita la head lock di Sheamus. The Celtic Warrior colpisce Benjamin con un calcio all’addome, per poi effettuare un arm wrench al braccio infortunato. Benjamin si libera e riesce a portare Sheamus all’angolo, per colpirlo con una gomitata. La contesa si sposta fuori dal ring, con Sheamus che con un’astuzia tira Benjamin contro il palo di sostegno ring. Si torna sul quadrato, dove Benjamin viene lanciato ripetutamente con la spalla contro il palo di sostegno. Conto di 2 per Sheamus, che lavora con una presa di sottomissione alla spalla infortunata dell’avversario. Shelton riesce ad uscire dalla presa, tentando poi un exploder suplex, che però viene annullato e The Celtic Warrior va a segno con una one-arm DDT. Altro conto di due. Sheamus toglie le fasciature al Gold Standard, usando le corde per torcergli dolorosamente il braccio. Sheamus chiude nuovamente Benjamin in una manovra di sottomissione, tuttavia, Shelton riesce a raggiungere la corda più bassa. Sheamus è costretto a mollare la presa, ma attacca l’avversario con una serie di calci alla spalla infortunata, nonostante egli stia ancora toccando le corde. L’arbitro richiama Sheamus che si fa squalificare e continuando ad inferire su Benjamin infortunato. Punti VWE: Sheamus(0,00) Shelton Benjamin(9,00)

BACKSTAGE: JOSH MATHEWS INTERVISTA THE HART DYNASTY

Josh chiede quali sono i loro pensieri prima del match contro i Cryme Tyme. Natalya prende la parola, e afferma di non aver nulla a che fare con i Cryme Tyme, dato che essi vengono dalla strada, mentre loro sono di tutt’altro livello. Natalya dice che sono uniti dal Hart (gioco di parole fra “heart”, cuore, e Hart, la loro famiglia). D.H. Smith esordisce con una serie di “yo!”, palese presa in giro dei Cryme Tyme. Tyson Kidd continua dicendo che la grandezza non è misurata con catene d’oro rubate. La Hart Dynasty ha qualcosa che non può essere rubato: la voglia di sopravvivere. Tyson conclude dicendo che i Cryme Tyme saranno giustiziati eccellentemente. Infine, Natalya dice che la Hart Foundation era il meglio, ma stasera dimostreranno ai Cryme Tyme di essere migliori del meglio. Punti VWE: DH Smith(2,50) Tyson Kidd(2,50)

*** MAIN EVENT ***

MATCH: THE CRYME TIME VS THE HART DYNASTY

Main event,i Cryme Tyme with Eve Torres affrontano The Hart Dynasty. I primi a confrontarsi sul quadrato sono Tyson Kidd e JTG. Clinch di inizio match e fase di studio fra i due. Hip toss di JTG e successiva armbar. Tag per Shad, ma Tyson si rifugia nell’angolo amico e dà il tag a D.H. Smith. Confronto fisico con Shad che ha la meglio, lanciando l’avversario all’angolo. Shad prova la gomitata in corsa, ma DH alza le ginocchia e connette con un face first. Tag per Tyson, che effettua una doppia irish whip con il partner, ma Shad reagisce con una poderosa clothesline su DH. Low dropkick di Tyson, che gli permette di ottenere per poco il controllo del match, dato che Shad lo lancia fuori dal ring con facilità. Shad si lancia dall’apron con una doppia clothesline sulla Hart Dynasty, vediamo JTG che colpisce Tyson Kidd con una serie di pugni all’angolo, completando l’attacco con una facebuster. Conto di due . Headlock di JTG, che però viene portato all’angolo da Tyson, che dà il tag a DH. Calci di DH, ma JTG reagisce con un dropkick all’angolo. JTG è sull’apron, respinge l’attacco in corsa di DH, ma subisce un rapido low dropkick da parte di Tyson Kidd. DH Smith riporta all’interno del quadrato l’avversario, per colpirlo con una running powerslam all’angolo. JTG viene chiuso in una chinlock, prova una reazione, ma viene lanciato al tappeto con un brutale belly to belly suplex.DH prova ad effettuare una powerbomb, ma JTG si oppone e reagisce con un back body drop! Spinning clothesline e tag sia per Shad, sia per Tyson! Shad va a segno con due clothesline e con un high-impact shoulder block in corsa! Pugno a DH e lifting facebuster su Tyson Kidd.Solo conto di 2 per Shad. il quale carica la Recoil, ma Tyson annulla la manovra e prova il crucifix pin. Shad resiste, ma DH Smith interviene con un poderoso big boot,ennesimo conto di due. Tag per DH Smith e tentativo di Hart Attack, ma Tyson viene trascinato fuori dal ring da JTG, quindi DH Smith è costretto ad andare a segno con una spinebuster. Tentativo di Sharpshooter del canadese, che però viene neutralizzato. DH viene distratto da Eve Torres, e Shad connette con la Recoil, 1… 2… 3!!! I Cryme Tyme ottengono una vittoria grazie all’intervento provvidenziale di Eve Torres. Punti VWE: DH Smith(-10,00) JTG(14,00) Shad(22,00) Tyson Kidd(-2,00)

Jennifer Reigns Giordano